Skip to main content

Utilizzo del QuantiFERON-TB in pazienti pediatrici con infezione da HIV e Tubercolosi attiva in Francia

News dalla letteratura

Aprile 05, 2018

Ci sono pochi dati in letteratura riguardanti l'uso del QuantiFERON TB in pazienti pediatrici con infezione da HIV e Tubercolosi attiva. Il gruppo di Hormi et al (Francia), ha analizzato i risultati del QuantiFERON in 63 bambini con infezione da HIV (di cui 7 con tubercolosi attiva) confrontandoli con 17 bambini con Tubercolosi attiva ma HIV negativi.

I risultati del QuantiFERON erano positivi in 2 su 7 bambini con infezione da HIV con TB attiva (sensibilità: 29%) e 16 su 17 bambini non infetti da HIV con TB attiva (sensibilità: 94% ). I 4 bambini (6%) con QuantiFERON indeterminati avevano una concomitante infezione opportunistica, la ripetizione del test dopo miglioramento clinico ha dato valori negativi.
Gli autori hanno pertanto concluso che il QuantiFERON va interpretato con cautela per la diagnosi di Tubercolosi nei bambini con infezione da HIV avanzata.

Articolo disponibile su : https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/?term=Performance+of+the+QuantiFERON-TB+Gold+Assay+Among+HIV-infected+Children+With+Active+Tuberculosis+in+France

Altre News

Facciamo davvero quanto ci dice l’Evidence Based Medicine? La “Translational Medicine”.

UNA NUOVA SPERANZA PER L'HIV DAI VACCINI A mRNA

Accuratezza di un test point-of-care “Xpert Human Virus Immunodeficiency Test” al parto e fino alla sesta settimana di vita in neonati esposti a virus dell'immunodeficienza umana in Tanzania

Covid-19 molto rare le forme gravi e bassa la mortalità

Possibili casi autoctoni di malaria da Plasmodium vivax negli USA