Skip to main content

Influenza: Concluso il periodo utile per la vaccinazione; a dicembre in Italia l'attività dei virus è ancora a livelli bassi.

News dalla letteratura

Gennaio 21, 2016

Secondo i dati della Rete italiana di Sorveglianza Influnet nel nostro Paese l’attività dei virus influenzali è ancora ai livelli di base. Nel corso della quarantanovesima settimana del 2015 (30/11 – 6/12), i 575 medici sentinella hanno registrato un valore di incidenza totale delle sindromi influenzali pari a 1,01 casi per mille assistiti. Il numero totale di casi stimati per la settimana è pari a circa 61.000, mentre dall’inizio della sorveglianza sono 378.000 quelli segnalati.

In quasi tutte le Regioni l’incidenza è al di sotto della soglia epidemica tranne nella Provincia Autonoma di Trento, in Emilia-Romagna, in Umbria e in Basilicata.
Nella fascia di età 0-4 anni l’incidenza è risultata pari a 3,21 casi per mille assistiti, nella fascia di età 5-14 anni è stata pari a 1,29, in quella 15-64 anni a 1,08 e tra gli individui di età pari o superiore a 65 anni a 0,33 casi per mille assistiti.

Secondo la circolare del Ministero della Salute “Prevenzione e controllo dell’influenza: raccomandazioni per la stagione 2015-2016” il periodo destinato alla conduzione delle campagne di vaccinazione antinfluenzale si è concluso a fine dicembre. (GCG)

Altre News

POLMONITI DA Mycoplasma pneumoniae IN CINA: cosa sta succedendo?

Valutazione dell’impatto dei programmi di cocooning sui casi di pertosse nell’infanzia

Il Management dell’otomastoidite complicata: review sistematica con meta-analisi

nuove linee guida EACS sulla gestione dell’HIV

Terapia antibiotica per via parenterale ambulatoriale a domicilio nei bambini dimessi dal pronto soccorso con diagnosi di infezione delle vie urinarie