Effifacia del probiotico orale Streptococcus salivarius K12 sulla faringite da Streptococco beta emolitico di gruppo A

Scopo di questo studio è stato esaminare l'efficacia del probiotico orale Streptococcus salivarius K12 nella prevenzione della faringite da streptococco di gruppo A in bambini di età compresa tra 5 e 14 anni ad alto rischio di febbre reumatica acuta. La Nuova Zelanda ha alti tassi di febbre reumatica acuta tra i bambini Māori e del Pacifico.
1314 bambini sono stati randomizzati (in base a date di nascita pari o dispari) a ricevere pastiglie K12 (2,5 × 109 cfu per pasticca) o placebo e continuare il trattamento giornaliero per un anno di scuola.

Un totale di 801 bambini (61,0%) ha riferito un mal di gola in una o più occasioni con conseguente 2927 tamponi faringei. Di questi tamponi, 1525 (52,1%) sono stati prelevati da 411 bambini trattati con K12 e 119 (7,8%) di questi erano positivi per lo streptococco di gruppo A sulla coltura di routine. Sono stati prelevati 1402 (47,8%) tamponi da 390 bambini trattati con placebo e 124 (8,8%) positivi. Nel complesso si è registrata una riduzione relativa non significativa dell'11,2% dei tamponi positivi nei bambini trattati con K12. Questa riduzione relativa è stata maggiore (15,6%) per i bambini tra i 7 e 9 anni di età, e per i bambini di età maggiore di 10 anni (30,2%).

Gli autori concludo che l'uso routinario di questo probiotico nella prevenzione della faringite streptococcica non è supportato.

Il full text dell’articolo è disponibile su: https://journals.lww.com/pidj/Abstract/2018/07000/Effect_of_Oral_Probiotic_Streptococcus_salivarius.1.aspx